fbpx

Sterzata Dinamica

Sterzata Dinamica

Sterzata Dinamica

È importante comprendere i seguenti termini per valutare la tecnologia utilizzata per la sterzata dinamica.

Sovrasterzo:

  • il cambio di corsia ad alta velocità può causare un sovrasterzo
  • Il conducente potrebbe non essere in grado di applicare il controsterzo necessario. È necessario un maggior ricorso all’impianto frenante
  • In caso di sovrasterzo, l’ESP stabilizza il veicolo in combinazione con il sistema sterzante dinamico
  • Una quantità controllata di controsterzo viene applicata per evitare l’ondeggiamento della parte posteriore, il conducente non è a conoscenza di questa correzione

Sottosterzo

in questa condizione, il veicolo si sposta verso l’esterno dell’angolo quando si girano le ruote.

  • Una diminuzione dell’accelerazione laterale con un aumento dell’angolo di sterzata segnala questa condizione.
  • In questo modo aumenta il raggio di curvatura
  • In condizioni di sottosterzo, se l’angolo di sterzata aumenta, la trazione laterale diminuisce e l’attrito tra la ruote e la superfice della strada diminuisce.
  • Il sistema ESP sarà di scarso o nessun utilizzo in condizioni di sottosterzo

La sterzata dinamica utilizza un motore trifase CC brushless per fornire assistenza allo sterzo. Il rotore magnetico del motore è fissato all’albero del piantone dello sterzo con gli avvolgimenti dello statore situati nell’alloggiamento del piantone dello sterzo. Per consentire la commutazione del motore sono stati installati tre sensori di posizione ad effetto Hall per rilevare la posizione del rotore e controllare ogni fase. Il motore può assistere il conducente nell’inserimento o nel controllo della direzione delle ruote sterzanti, indipendentemente dall’inserimento del conducente stesso. Questa funzione può essere utilizzata per fornire controsterzo in condizioni in cui il veicolo non segue la direzione prevista. Questo riduce il livello di dipendenza dal sistema ESP per il controllo del veicolo in situazioni transitorie. Un bloccasterzo meccanico viene utilizzato per garantire la ridondanza meccanica in caso di guasto elettrico. Il dispositivo è impostato di default sulla posizione di blocco quando non viene fornita corrente elettrica al solenoide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cari Clienti, Biemmepi segue con estrema attenzione l'evoluzione della situazione nazionale ed internazionale legata alla diffusione del Coronavirus, COVID-19. Abbiamo immediatamente adottato tutte le precauzioni richieste dalle Autorità e messo in atto le procedure interne per garantire la sicurezza del nostro team e la funzionalità di tutti i servizi. Il nostro magazzino ed i nostri uffici sono ad oggi aperti e la nostra attività ed operatività prosegue inalterata. Inoltre, grazie alle funzioni di telelavoro già attive nella nostra azienda, siamo in grado di garantire la nostra operatività tecnica e commerciale in remoto, laddove ulteriori precauzioni fossero necessarie. La nostra priorità è implementare tutte le condizioni di sicurezza per i nostri collaboratori per essere in grado di fornire con continuità il nostro servizio nonché permettere a tutti noi di continuare a svolgere serenamente la nostra attività insieme.Un caro saluto a tutti