Norme generali di sicurezza PSA (Peugeot Citroen) Sistema e-HDI

Norme generali di sicurezza PSA (Peugeot Citroen) Sistema e-HDI

Norme generali di sicurezza PSA (Peugeot Citroen) Sistema e-HDI

UltracapacitàElementi per l'azionamento nei veicoli Elettrici e Ibridi

Denominata anche e-booster o UCAP è costituita da un insieme di condensatori che durante la fase di avviamento forniscono una sovra potenza per garantire all’alternatore la coppia necessaria all’avviamento del motore Diesel, ovvero circa 50 Nm

Potenza elettrica Max: 4kW

Tensione nominale: 5V

Capacità singolo condensatore:  600F

L’ultracapacità contiene circa 170 ml di Acetonitrile, l’involucro in alluminio è a tenuta ermetica, i rischi si corrono solo se l’involucro non fa più tenuta. Qualora occorra effettuare degli interventi manutentivi sul sistema ultracapacità è fondamentale effettuare lo scaricamento del supercondensatore, prestando la massima attenzione quando si deve intervenire. Si raccomanda di indossare guanti (per protezione chimica), mascherina e occhiali, in quanto l’Acetonitrile è altamente nocivo per inalazione e contatto oltreché infiammabile. L’Acetonitrile viene assimilato dal corpo come cianuro d’idrogeno (HCN) o acido cianidrico e va ad intaccare il sistema respiratorio e neurologico. I sintomi si rilevano dopo diverse decine di minuti, dipende anche dalla quantità assorbita. Si manifestano con una sensazione di ebrezza accompagnata da forti emicranie, difficoltà respiratorie e senso di soffocamento ed eventuale perdita di conoscenza.

In caso di contatto con la pelle e/o gli occhi:

  • Non annusare il prodotto
  • Sciacquare con dell’acqua
  • Non indurre il vomito
  • Portare la persona esposta all’aria aperta
  • Allertare i pompieri (per il rischio chimico)

Tre interruttori T1, T2 e T3 integrati nel dispositivo centralizzato di mantenimento tensione DMTC e da esso controllati gestiscono il funzionamento dell’ultracapacità

Gli interruttori T1 e T3 sono normalmente aperti, mentre T2 è normalmente chiuso. Nelle fasi di avviamento sono comandati gli interruttori T2 e T3, mentre nella fase di ricarica dell’ultracapacità l’interruttore T1.

Scaricamento della tensione

Il gruppo PSA a tale scopo prevede l’utilizzo di un apparecchio dedicato ( rif.1288). occorre collocare per la massa la pinza dell’apparecchio dedicato sul morsetto negativo dell’ultracapacità, mentre per il positivo, data la difficoltà di accesso, la pinza sull’alimentazione +5V della centralina mantenimento tensione.

Il tempo necessario per la scarica è pari a circa 5 minuti. Se l’UCAP non viene scaricata prima di essere smontata si può correre il rischio di una scarica elettrica e/o di una perdita di Acetonitrile. Collegare lo strumento 9780.hf ai morsetti dell’UCAP oppure ai morsetti positivo e negativo presenti sulla centralina DMTC.

Per gli interventi di carrozzeria come ritocco vernice che producono un surriscaldamento locale al di sotto degli 80°C non è necessario smontare il dispositivo centralizzato di mantenimento tensione.

Fare molta attenzione alla carica delle batterie, perché se dovessero collegarsi le pinze tra il polo positivo della batteria e la massa del veicolo, anziché su una presa di massa separata potrebbe far scoppiare il super condensatore con gravi conseguenze per l’operatore. Oppure l’ultracapacità potrebbe andare in cortocircuito, comportando forti scariche lettriche3, perdite di elettrolito o il danneggiamento dell’ultracapacità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Ignora

Iscrizione newsletter
Iscriviti per essere informato su tutte le Offerte e Novità.
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.
Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13, Regolamento (UE) 2016/679  PRIVACY POLICY