fbpx

Classificazione delle auto Ibride

Classificazione delle auto Ibride

CLASSIFICAZIONE DELLE AUTO IBRIDE

Per veicoli ibridi si intendono veicoli in cui sono interessati al flusso di potenza per la propulsione, sia un motore elettrico che un motore a combustione interna, ovvero la potenza di propulsione proviene da più fonti indipendenti. Non bisogna dimenticare però che il termine auto ibrida negli ultimi anni ha omologato sotto quell’unico termine anche tecnologie e auto molto differenti. Infatti non tutte sono uguali e con il progresso tecnologico degli ultimi anni sono nate differenti applicazioni di questa tecnologia che vanno dall’auto micro ibrida che sfrutta il sistema Start&Stop, all’auto completamente elettrica.

Micro-ibride

Le auto denominate micro ibride, sono auto dove la parte elettrica, in pratica la normale batteria da 12V al piombo e il motorino d’avviamento da 2-3Kw, consentono la funziona Start&Stop del propulsore termico. Praticamente il motore si spegne quando no serve, per poi riaccendersi automaticamente quando si premono l’acceleratore o il pedale della frizione. I vantaggi rispetto ad una vettura tradizionale sono una ricarica parziale della batteria tramite l’alternatore sfruttando l’energia dispersa in fase di ogni decelerazione e un consumo ridotto del 5% che può aumentare sensibilmente con uso prevalentemente cittadino. Il sistema Start&Stop sta facendo la sua comparsa su quasi tutti i modelli di auto in vendita e si prevede sarà i9nstasllato sul 60% delle auto nuove entro il 2020.

Mild-Hybrid

Queste auto ibride rappresentano il passo successivo rispetto alle micro ibride dalle quali si differenziano per l’impianto elettrico, composto da motori elettrici da 10-15Kw alimentati da batterie NiMH o al Litio da 42 a 150Volt- Il propulsore termico oltre a sfruttare la funzione Start&Stop, viene aiutato da quelli elettrici in fase di accelerazione. In fase di decelerazione l’auto recupera energia e la immagazzina nelle batterie. Un esempio di questo tipo di vetture sono le BMW Active Hybrid.

 

Full-Hybrid

Le auto ibride denominate full sono le uniche in grado di viaggiare in modalità solo elettrica anche se a volte solo a bassa velocità (50-60 km/h) grazie a motori elettrici e a batterie più potenti. Questa caratteristica può essere sfruttata principalmente in città, ed è per questo motivo che le auto ibride godono di incentivi statali e possono circolare liberamente anche in quelle città in cui vigono limitazioni al traffico.  Attualmente i tragitti percorribili con la sola trazione elettrica sono molto limitati, in generale non più di qualche chilometro, a causa della limitata capacità delle normali batterie.

Plug-In

Le auto ibride Plug-In si differenziano dalle normali auto ibride per la possibilità di essere ricaricate direttamente alla presa elettrica di casa o presso le speciali colonnine di carica. Avendo a disposizione questa possibilità non è più necessario attendere che il motore termico provveda a recuperare l’energia durante la marcia normale e a ricaricare le batterie. Le auto plug in a differenza delle ibride con batteria NimH adottano batterie al litio con il vantaggio che con potenze inferiori riescono a fornire una maggior quantità di energia per la trazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Iscrizione newsletter
Iscriviti per essere informato su tutte le Offerte e Novità.
Potrai cancellarti in qualsiasi momento.
Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13, Regolamento (UE) 2016/679  PRIVACY POLICY
Konfort 705R
€2350,00
€3290,00
2019(C) All rights reserved.
Logo